Menu

Arredamenti Mariani

di Morazzoni Maurizio & C. s.a.s.

ARLUNO
via Marconi, 12

MILANO
via Visconti di Modrone, 8

Tel +39 029017193

info@arredamentimariani.it
www.marianidesign.it

P.IVA 11914800159
Privacy

Architettura di interni e arredamento

Bonus arredamento: la scadenza si avvicina

Ancora pochi mesi per richiedere il bonus arredamento e ristrutturazione: scopri qui tutti i dettagli e i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate

scadenza

Ricordi il bonus mobili 2017? Ne abbiamo parlato in uno dei primi articoli del nostro blog e oggi ne parliamo di nuovo perché la scadenza è vicina: mancano pochi mesi.
Perché è un bando importante? Perché prevede la possibilità di detrarre dall’Irpef una percentuale fino al 50% dei costi di acquisto di arredi ed elettromodestici nell’ambito di una ristrutturazione. Con un limite: un massimo di 10mila euro di detrazione, da distribuire nell’arco di 10 anni.

Scadenza: il chiarimento dell’Agenzia delle entrate

Alla presentazione del bonus mobili è sorto subito un dubbio: il bonus mobili è stato prorogato dalla Legge di bilancio fino al 31 dicembre 2017. Si tratta di una legge che, però, stabilisce che il bonus mobili spetta solo a chi ha avviato i lavori di ristrutturazione a partire dal 1° gennaio 2016 e fino alla fine dello scorso anno. Sembravano, perciò, esclusi gli acquisti derivati da lavori di ristrutturazione iniziati nel 2017.
L’Agenzia delle entrate, però, ha chiarito che anche chi ha avviato i lavori quest’anno potrà detrarre le spese sui mobili acquistati per case in ristrutturazione. Questo significa che la detrazione vale anche su lavori non ancora iniziati. A patto che questi partano entro l’anno e che i mobili vengano acquistati entro il 31 dicembre prossimo.
Insomma, sembra che sia il momento giusto per smettere di pensare e passare all’azione.

Quali mobili?

L’agevolazione è riconosciuta  per l’acquisto di mobili o grandi elettrodomestici nuovi. Per mobili si intendono: tavoli e sedie, letti, comodini e armadi, divani e poltrone. Cassettiere e credenze ma anche materassi e lampadari.

Restano esclusi, invece, pavimenti e parquet, porte e tendaggi.

Gli elettrodomestici? Rigorosamente classe A+ o superiori.
Stai pensando di ristrutturare la tua casa ma sei a corto di idee? Contattaci: siamo esperti di progettazione interni e arredamento

Gaia Morazzoni

Ingegnere edile, figlia dell’architetto Maurizio Morazzoni, segue i passi del padre. Ama l’architettura, sia moderna sia antica. Attenta al design, ai colori, ai materiali: si occupa della gestione dei canali Social Mariani. Sportiva e dinamica, ama viaggiare