Menu

Arredamenti Mariani

di Morazzoni Maurizio & C. s.a.s.

ARLUNO
via Marconi, 12

MILANO
via Visconti di Modrone, 8

Tel +39 029017193

info@arredamentimariani.it
www.marianidesign.it

P.IVA 11914800159
Privacy

Architettura di interni e arredamento

Arredare microspazi, Milano: complementi e colori

In ambienti ridotti l’effetto ottico è tutto: guarda i risultati di un sapiente uso dei colori e degli spazi

milano

Siamo arrivati all’ultimo appuntamento con le dritte di progettazione su spazi ridotti basandoci su un progetto Mariani operato a Milano (se ti sei perso le puntate precedenti sul soppalco e la cucina le trovi qui e qui).

Oggi vediamo come non sia indispensabile avere grandi vetrate e tinteggiare tutto di bianco per dare a un piccolo spazio dimensioni ottiche maggiori.

Partiamo, appunto, dalle finestre.

Punti luce

Certo, un appartamento minuscolo trae un enorme vantaggio dall’avere grandi vetrate o finestre ovunque. Penso a un solaio, con punti luce naturali dall’altro, o a un loft industriale.

Ma cosa fare quando questo non è possibile?

Su questo appartamento milanese, privo di aperture significative verso l’esterno, abbiamo giocato con il trompe l’oeil. Di fronte al soppalco, proprio sopra la cucina, abbiamo “aperto” il panorama con una finta finestra prospettica sul cielo.

Ecco il risultato:

I punti luce sulle pareti, sulla nicchia sopra la cappa della cucina e sotto il soppalco aiutano nell’intento e contribuiscono a rendere più luminoso e naturale l’aspetto dell’appartamento.

I colori

Non è un mistero: il bianco totale allarga gli spazi e aumenta le dimensioni.

Questo non impedisce, però, sperimentazioni sui colori, a patto che siano vivaci e in total block. In questa casa, ad esempio, i mobili della cucina sono di un vivace arancione e la parete di testa del soppalco (che fa da raccordo tra i due piani) è di un verde acido brillante.

I complementi

Completano l’arredo una libreria/mensola a muro, che fa da decorazione ma è anche utile a contenere libri e oggetti (un quadro o una scultura non potrebbero fare altrettanto), un divano e una libreria salva spazio addossata alla scala.

Conclusioni

In tre puntate ti ho mostrato cosa si può fare (molto!) in uno spazio anche ridottissimo. Curioso di vedere come possiamo trasformare la tua casa? Contattaci! 

Maurizio Morazzoni

Architetto, dopo la laurea approfondisce la sua conoscenza nel campo interior design. Forte di un’esperienza trentennale e mosso da una grande passione, si dedica costantemente alla ricerca di nuove tecnologie avanzate e di nuovi materiali. Amante dell’arte, della moda e delle tendenze.