Menu

Arredamenti Mariani

di Morazzoni Maurizio & C. s.a.s.

ARLUNO
via Marconi, 12

MILANO
via Visconti di Modrone, 8

Tel +39 029017193

info@arredamentimariani.it
www.marianidesign.it

P.IVA 11914800159
Privacy

Architettura di interni e arredamento

Salone del Mobile, le novità del 2017

Sono tante le novità di questa edizione dell’evento più atteso dell’anno tra operatori del settore e appassionati di design: il Salone del Mobile di Milano

Salone

56

650

2.000

200mila

300mila
No, non sto dando i numeri: a darli, e belli corposi anche, è il Salone del Mobile di Milano. L’evento del settore che, su tutti, ha più rilevanza mediatica e successo di pubblico.

Perché? Certamente per la sua formula affascinante e sempre nuova, che riesce ad attirare giovani e giovanissimi – persi tra gli stimoli e gli eventi cool del Fuorisalone – ma anche professionisti di età più matura, architetti, designer, esperti del settore. Insomma, un vero abbraccio intergenerazionale. Potremmo dire, a ragione, che c’è un Salone del Mobile per ognuno!
Ma quali sono le novità dell’edizione 2017? Scopriamole insieme

Ancora più eventi

Al di là del Fuorisalone, che per vastità e qualità di proposte ormai fa evento a sé, sono stati aggiunti due grandi appuntamenti ispirati e dedicati alle Biennali Euroluce e Workplace3.0: DeLightFul è il primo e si rifà al tema della Luce. Sarà affiancato da un cortometraggio d’autore del regista Matteo Garrone. Il secondo evento, A Joyful Sense at Work, prende spunto dal tema dell’ambiente di lavoro raccontando la visione dello scenario evolutivo dell’ufficio del futuro.
E poi, beh, c’è il Fuorisalone: quest’anno il distretto delle 5Vie si allarga fino a Corso Magenta e via Cesare Correnti, con allestimenti, esposizioni, street food e ispirazioni avveniristiche. Coinvolte anche Porta Venezia, Lambrate, San Babila e Brera, anche se il cuore dell’evento sarà nella classica Zona Tortona.

Orari classici, nuovo format

Il Salone in Fieramilano Rho è tradizionalmente riservato agli operatori del settore, dalle 9.30 alle 18.30: l’ingresso al pubblico non del settore sarà consentito nelle giornate di sabato 8 e domenica 9 aprile. 5 le macroaree di divisione:

  1. Salone Internazionale del Mobile
  2. Salone Internazionale del Complemento d’arredo
  3. Euroluce (Biennale)
  4. Workplace 3.0 (Biennale)
  5. Salone Satellite

I primi due saranno divisi in settore Classico (padiglioni 2 e 4), Design (padiglioni dal 5 all’8 e dal 10 al 20 pari) e Xlux (padiglioni 1 e 3).

La consacrazione della politica

Per la prima volta nella storia del Salone, l’inaugurazione passerà dalla voce e dalle mani del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Si tratta di una vera e propria consacrazione: il Salone del Mobile è grande da sempre, ora è diventato adulto. Una bella soddisfazione per tutti quelli che vi lavorano (e lo vivono) da decenni. Credendo in quello che si attesta come uno dei progetti più originali e coinvolgenti del Made in Italy.

Insomma, come mancare?
Ps. 56 sono le edizioni del Salone, compresa quella in partenza, 650 i designer del Salone Satellite, 2.000 gli espositori, 200mila i metri quadri di esposizione e oltre 300mila i visitatori.

Gaia Morazzoni

Ingegnere edile, figlia dell’architetto Maurizio Morazzoni, segue i passi del padre. Ama l’architettura, sia moderna sia antica. Attenta al design, ai colori, ai materiali: si occupa della gestione dei canali Social Mariani. Sportiva e dinamica, ama viaggiare